#casainforma | la videolaparocolecistectomia e la chirurgia mininvasiva

Chirurgia

Oggi dopo più di un ventennio possiamo affermare che la VLC e’ il trattamento gold standard per il trattamento chirurgico della calcolosi della colecisti. L’intervento, che si esegue sempre in anestesia generale, prevede inizialmente la induzione del pneumoperitoneo che serve a creare una camera operativa all’interno della cavità peritoneale. Successivamente si introduce una telecamera e si praticano altri due accessi per introdurre appositi strumenti per asportare la colecisti dopo aver sezionato tra clips la arteria cistica ed il dotto cistico.

Il vantaggio della procedura non è solo l’aspetto estetico, ma anche una rapida ripresa funzionale della peristalsi e quindi del paziente stesso che di solito viene dimesso dopo sole 24 ore dall’intervento.

a cura di Dott. Giovanni Baiano